Itinerario

Data di partenza:

Lunedì 5 giugno 2023   – Giornata mondiale dell’ambiente 🌱.

Località di partenza:

La Alberca, Salamanca, Spagna 🇪🇸
& 
Scanno, L’Aquila, Italia 🇮🇹 

Il nostro viaggio è suddiviso in 5 fasi per concentrarsi sulla parte del mondo che stiamo attraversando, affrontando diverse tematiche e soluzioni legate alla sostenibilità:

Fase 1: EUROPA

WPartiremo il 5 giugno con l’obiettivo di attraversare Spagna, Italia, Francia, Belgio, Olanda, Danimarca, Svezia, Norvegia, Finlandia, Estonia, Lettonia, Lituania, Polonia, Germania e arrivare intorno a metà novembre alle Isole Canarie dove cercheremo un “barcostop” per attraversare l’Oceano Atlantico e raggiungere il Sud America.

covadonga, lake, mon-2160293.jpg
beach, san blas islands, panama-4388225.jpg

Fase 2: AMERICA LATINA E CENTRALE

A seconda della destinazione di arrivo, nel gennaio 2024 inizieremo il nostro viaggio verso sud, lungo la costa orientale del continente. In seguito, risaliremo dal lato occidentale, fino a trovare una destinazione (in America Centrale o negli Stati Uniti) per fare un’altra “tappa” e attraversare l’Oceano Pacifico.

Fase 3: SUD-EST ASIA

L’Asia è uno dei centri di esplosione delle innovazioni tecnologiche per un futuro sostenibile. Vogliamo esplorare questa terra entusiasmante guardando ai Paesi chiave della transizione, come Cina e India, passando per altri Paesi asiatici come Thailandia, Laos, Vietnam, Cambogia e Pakistan.

 

rice, plantation, rice plantations-1028158.jpg
hd wallpaper, desert, sand-1840453.jpg

Fase 4: MEDIO ORIENTE

Il Medio Oriente sta investendo una quantità enorme di denaro nel futuro delle energie rinnovabili e dei mezzi di sussistenza alternativi in un’area climaticamente difficile. Vogliamo esplorare queste iniziative e dimostrare che non si tratta solo di petrolio.

Fase X: AFRICA o EUROPA

Questa fase dipenderà in gran parte dal budget che riusciremo a risparmiare e dalle partnership che riusciremo a stringere.

 

Opzione 1: se abbiamo ancora la capacità di continuare il viaggio, la Fase 5 potrebbe essere estesa all’Africa, spesso trascurata, ma con un enorme potenziale per essere un polo di sviluppo sostenibile.

 

Opzione 2: In caso contrario, il viaggio si concluderebbe con il ritorno in Europa attraverso la parte orientale, per arrivare a casa esplorando Turchia, Grecia e Balcani.

sky, sunset, bird-5177600.jpg